Come funziona la sanificazione a ozono e che benefici offre

Hai sentito parlare di sanificazione ozono ma ancora non sai bene di cosa si tratta? Nessun problema! Nelle prossime righe ti spiegheremo tutto quello che c’è da sapere sulla sanificazione con l’ozono e quali benefici offre questo sistema di pulizia straordinaria.


Sanificazione a ozono: cos’è e come funziona

Prima di vedere nel dettaglio come funziona la sanificazione con l’ozono, scopriamo cos’è l’ozono.

L’ozono è un gas formato da 3 atomi di ossigeno ed è caratterizzato da due importanti capacità: quella ossidante e quella disinfettante. Per questo è utilizzato nei sistemi di sanificazione profonda. Grazie al suo peso che è di 12 volte più alto dell’aria, l’ozono ha la capacità di penetrare a fondo senza danneggiare le superfici e i tessuti con cui entra in contatto. Divani, materassi, moquettes e tappeti non subiranno alcun danno.


I sistemi di sanificazione utilizzati da OZONOLO riescono a trasformare l’ossigeno in ozono per poi riconvertirlo in ossigeno al 100%. Batteri, acari, odori sgradevoli, fumo, spore, funghi: tutto viene eliminano in maniera naturale ed ecologica, senza ricorrere all’uso di agenti chimici.

Curioso di sapere come funziona il sistema di disinfezione con l’ozono? Allora ti consigliamo di continuare a leggere.




Come funziona il processo di sanificazione a ozono

Come abbiamo visto la sanificazione con ozono è un sistema ecologico, efficace e sicuro.

Cosa si intende per sanificazione? Quando si parla di sanificazione si fa riferimento ad un complesso di procedimenti ed operazioni di sanitizzazione. Parliamo cioè di un sistema di igienizzazione contro batteri, muffe, parassiti, ma anche cattivi odori. La disinfezione a ozono consente di abbattere tutto questo ed igienizzare l’ambiente.

Utilizzare l’ozono per sanificare significa ossigenare e rigenerare l’aria che respiriamo e l’acqua che utilizziamo. Eliminando tutto ciò che è portatore di batteri e virus, la sanificazione a ozono è dunque un grande alleato nella lotta alle allergie e alle infezioni.

Inoltre, eliminare i cattivi odori, come ad esempio il fumo, gli odori della cucina, della vernice o degli animali rende l’aria rigenerata.

Ritornando alle proprietà dell’ozono, vediamo nel dettaglio come succede a livello chimico.

Una volta che l’ozono entra a contatto con la materia organica, si crea una reazione di ossidazione. Cosa significa? Vuol dire che tutti i microrganismi vengono uccisi. Batteri, muffe, acari, funghi vengono annientati e le molecole degli odori vengono ossidate trasformandosi in molecole innocue. È così che gli odori vengono eliminati.

Grazie al suo peso, l’ozono arriva così tanto in profondità da eliminare i microrganismi presenti nei punti più difficili da raggiungere.

Come avrai facilmente intuito, un lavaggio classico o una pulizia ordinaria non potrebbero mai raggiungere livelli così elevati di igienizzazione.


I benefici della sanificazione a ozono

Anche se tanti benefici della sanificazione con l’ozono sono già emersi, vediamo nel dettaglio perché è importante ricorrere a questo sistema di igienizzazione.

Ambiente pulito e sicuro

Grazie a questo sistema di sanificazione, l’ambiente in cui viviamo ogni giorno diventa sicuro e pulito. Nessun altro sistema è in grado di raggiungere livelli di igienizzazione così elevati. I trattamenti Ozonolo rendono l’aria così fresca e pulita da ridurre patologie respiratorie come asma, enfisemi ed insufficienze respiratorie.

Benefici per le persone allergiche

Come è stato già detto, rimuovere gli acari della polvere ed uccidere batteri, muffe e virus genera benefici per i soggetti allergici. In questo modo lamenteranno meno disturbi quali arrossamento degli occhi, irritazioni cutanee, palpebre gonfie e disturbi respiratori.

Eliminazione di cattivi odori

Eliminare odori sgradevoli rende l’ambiente fresco e inodore. Anche il Ministero della Salute ha riconosciuto questo sistema come presidio per sterilizzare l’aria e l’ambiente in cui viviamo.

Zero residui

Trattandosi di un sistema ecologico e naturale, non vengono lasciate tracce chimiche residue. Al contrario, l’ozono si trasforma in ossigeno.


Aree di intervento

Prima di chiudere il nostro approfondimento sulla sanificazione a ozono, vediamo in quale aree può essere utilizzata.

Ecco un elenco delle aree in cui è possibile igienizzare con la sanificazione a ozono:

  • Ambiente domestico

  • Ambienti scolastici

  • Strutture sanitarie

  • Ospedali

  • Centri estetici

  • Negozi di parrucchiere

  • Centri benessere

  • Centri sportivi

  • Ristoranti

  • Pizzerie

  • Bar

  • Pasticcerie

  • Studi medici

  • Farmacie

  • Cliniche

  • Uffici pubblici e privati

  • Strutture alberghiere

La sanificazione con l’ozono si usa inoltre per pulire a fondo materassi, tende, divani, moquettes senza danneggiare i tessuti.

Può essere utilizzata anche nell’ambito del settore automotive, per la pulizia di auto, furgoni, camper o pullman. Altro impiego è all’interno di piccole lavanderie, tintorie e lavanderie industriali.

Come abbiamo visto, ricorrere a sistemi di sanificazione con l’ozono offre davvero tanti vantaggi. Per questo genere di servizio, affidati sempre a professionisti esperti del settore.

4 visualizzazioni

© 2020 Solutions Team snc - P.IVA  04587180268 - All Rights Reserved